Attività a scelta dello studente

ATTIVITA' A SCELTA DELLO STUDENTE

Nell’arco del biennio lo studente dovrà acquisire 8 CFU nell’ambito delle attività a scelta autonoma, utili ai fini della sua formazione  professionale.

I CFU a scelta sono riconosciuti solo per insegnamenti che prevedono una prova d’esame valutata in trentesimi.

Saranno riconosciuti integralmente gli esami con contenuti coerenti con il progetto formativo del corso, relativi ad insegnamenti ufficiali impartiti nell’Ateneo, salvo reiterazione dei programmi.

Le Attività formative a scelta dello studente devono essere approvate dal Consiglio del corso di studio e possono essere maturate anche con la frequenza di seminari (che prevedono una valutazione finale) anche questi approvati dal Consiglio del corso di studio.

Consiglio di corso di Laurea Luglio 2020:

Il presidente illustra al Consiglio la necessità di offrire agli studenti la possibilità di maturare crediti da riconoscere come attività a scelta dello Studente in un periodo in cui, a causa dell’emergenza COVID-19, c’è stata una generale compressione dell’offerta di seminari e congressi da poter seguire in presenza. Appare quindi opportuno offrire agli studenti la possibilitè di accedere ai corsi ECM offerti per via telematica con valutazione della preparazione finale. Per poter riconoscere tali corsi come attività a scelta  dello studente occorre che siano soddisfatte quattro condizioni:

I) che permanga una condizione di emergenza che limiti la frequenza di corsi in presenza, per il momento il Consiglio del Corso di Studi riconosce tale condizione, sarà lo stesso Consiglio a stabilire quando tale condizione verrà meno;

II) la tematica trattata nel corso ECM per via telematica deve essere in accordo con gli obiettivi formativi del Corso di Studi e dovrà essere approvata dal Consiglio del Corso di Studi;

III) il numero di crediti da attribuire al corso ECM per via telematica sarà in accordo con la durata del corso stesso e il fattore di conversione è stabilito in 0,1 CFU riconosciuti per ogni ora di corso;

IV) La votazione da attribuire al corso ECM per via telematica dipenderà dalla percentuale di successo nel questionario finale e, dove non fornita tale percentuale, si prenderà in considerazione il valore del 75% (il numero minimo di risposte positive per l’attribuzione dei crediti ECM) corrispondente a 23/30. La conversione della percentuale in trentesimi seguirà la seguente tabella:

Risposte esatte questionario ECM (%)

Votazione in trentesimi

75-78

23

79-81

24

82-84

25

85-88

26

89-91

27

92-94

28

95-98

29

99-100

30

Nella documentazione presentata per la richiesta di riconoscimento deve essere indicato:
1) il numero delle ore del corso (per la conversione in CFU)
2) La percentuale di domande esatte alle quali si è rispsoto (per l’attribuzione del voto in trentesimi).
In mancanza di tale percentuale verrà attribuito un voto pari a 23/30.